AUGURI AI BLOGGER


A TUTTI GLI AMICI DEL BLUBLOGLAMIAVITA AUGURO I PIU' SINCERI AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO.
Continue >>>

SFOGLIATINE FARCITE AL FORMAGGIO




Ora vi prento una ricetta gustosa, le sfogliatine farcite al formaggio.
Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia
250 gr. di caprino
100 gr. di gorgonzola piccante
50 gr. di mandorle sgusciate
50 gr. di olive nere
1 uovo
Mescolate i formaggi con le mandorle tritate finemente e con le olive sminuzzate, quindi mettete il composto in una tasca da pasticcere con la boccuccia a stella. Srotolate la pasta sfoglia, ritagliate dei dischi con un tagliapasta da circa 3 cm. e spennellateli con l'uovo sbattuto, quindi fateli cuocere in forno già caldo a 200° per circa 12-15 minuti. Sfornate i dischi di sfoglia, che saranno diventati simili a palline, e una volta freddi tagliateli in due e farciteli con la crema di formaggi.
Buon appetito

Continue >>>

FILETTI DI VITELLO IN CROSTA CON CARCIOFI E TIMO





Oggi vi presento una ricetta gustosa, il filetto di vitello.
Occorrente:
1 filetto di vitello
2 confezioni di pasta sfoglia
1 confezione di carciofi surgelati
1 scalogno
1 rametto di timo
patè di fegato
olio sale e pepe
Fate rosolare il filetto su tutti i lati con poco olio, per circa 10 minuti, in modo che cominci a colorire; toglietelo dal fuoco e lasciatelo intiepidire. Srotolate la pasta sfoglia, e tagliatela a rete. Spalmate il patè sul filetto e ricopritelo con la sfoglia. Sigillate la pasta e spennellatela con l'uovo sbattuto. Cuocete il filetto in forno preriscaldato a 200° C per circa 40 minuti, fino a quando la sfoglia non sarà gonfia e dorata. Lasciatelo riposare per qualche minuto e affettatelo al momento di servire. Nel frattempo saltate in padella per circa 10 minuti i carciofi a tocchetti, con lo scalogno tritato e 3 cucchiai di olio. A fine cottura insaporite con foglioline di timo, sale e pepe. Servite i carciofi con il filetto.
Buon appetito.


Continue >>>

INVOLTINI DI TACCHINO













Oggi vi presento una ricetta veloce e gustosa, glo involtini di tacchino.
Occorrente:
400 gr. di fesa di tacchino
8 foglie di lattuga
50 gr. di pancetta tesa e affumicata
50 gr. di fontina
20 gr. di farina
50 ml. di vino rosato
10 gr. di burro
olio
sale e pepe

Lavate le foglie di insalata, e asciugatela con carta da cucina. Ritagliate le fettine di fesa in strisce e salatele. Su ciascuna fetta disponete una foglia di lattuga, una fettina di pancetta e una di fontina. Spolverizzate con il pepe. Arrotolate le fettine e chiudetele con uno stecchino. Infarinate gli involtini. Scaldate il burro e un filo di olio in una padella, mettete gli involtini e fateli rosolare per 10 minuti. Aggiungete il vino, copriteli con un coperchio e lasciateli cucinare per altri 10 minuti. Mettete gli involtini su un piatto e spolverizzate con un pò di pepe.Si consiglia di mangiarli caldi.
Buon appetito.

Continue >>>

CONCHIGLIONI RIPIENI CON SALSA











Oggi vi presento una ricetta gustosa e veloce da preparare, i conchiglioni ripieni con salsa.
Occorrente:
240 gr. di conchiglioni
1 carota
1 cipolla
1 sedano
200 gr. di petto di tacchino
pepe
rosmarino
salvia
40 ml. di olio
150 gr. di salsa di pomodoro
Spuntate e raschiate la carota, lavatela e ascdiugatela. Spellate la cipolla, eliminate i fili dal sedano, scartate le foglie, e lavatelo bene. Tritate finemente la carota, la cipolla e il sedano. Pulite il rosmarino e la salvia, con carta assorbente da cucina umida. Tagliate la carne a dadini. Versate metà olio in un tegamino, unite le verdure tritate, fatelo rosolare per 10 minuti, unite la salvia, il rosmarino e il petto di tacchino. Cuocete per 20 minuti. Intanto bollite l'acqua, fate cuocere i conchiglioni per 11 minuti. Scolateli e fateli asciugare. Pepate l'interno di ogni conchiglione.tritate la carne e le verdure dopo aver eliminato la salvia e il rosmarino.Mettetelo in una ciotola e pepate. Riempite ogni conchiglione con un pò di ripieno.. Metteteli al forno. Rosolate in una padella con un filo d'olio l'aglio, unite la salsa di pom odoro e cuocete per 5 minuti. Versate la passata nei piatti, dividete la pasta e servite. Si consiglia di mangiarla calda.
Buon appetito.
Continue >>>

POLPETTINE DI FUNGHI PORCINI












Oggi vi presento una gustosa ricetta, le polpettine di funghi porcini.
Occorrente:
200 gr. di patate
170 gr. di funghi porcini
140 gr. di cipolla
1 uovo
60 gr. di pangrattato
prezzemolo
olio
sale e pepe
Lavate le patate e mettetele a bollire in una pentola per 20 minuti.Aggiungete il sale quasi a fine cottura. Intanto pulite i funghi e tritateli. Sbucciate la cipolla e tritatela. in una padella scaldate un pò di olio, rosolate dentro la cipolla per 3 minuti, aggiungete i funghi, salate e mescolate, cuocete per 10 minuti mescolando. Scolate le patate, sbucciatele e schiacciatele con una forchetta.
Lavate e tritate il prezzemolo. Versate i funghi in una grande ciotola, unite le patate schiacciate e malgamate. Aggiungete il prezzemolo, l'uovo sbattuto sale e pepe e amalgamate bene. Con il composto formate delle polpette. In un piatto mettete il pan grattato, e passate le polpette. Scaldate il forno a 200°, ungete una teglia con un filo di olio e mettete le polpette. Aggiungete il burro a pezzettini, e infornate per 15 minuti, girando le polpette a metà cottura. Si consiglia di servirle calde.
Buon appetito.

Continue >>>

BOCCONCINI DI BACON









Oggi vi presento una simpatica ricetta, i bocconcini di bacon.
Occorrente:
150 gr. di bacon
200 gr. di fontina
100 ml. di latte
2 tuorli
20 gr. di burro
1 noce moscata grattuggiata
sale
Tagliate la fontina a fettine sottili, eliminando la crosta. Mettetele in una ciotola e ricopritele con il latte. Lasciate riposare per circa 1 ora. Tagliate le fettine di bacon a metà verticalmente,ed eliminate la cotenna se c'è. Fate sciogliere il burro in una casseruola, aggiungete la fontina sgocciolata insieme a 4 cucchiai di latte. Mescolate continuamente con un cucchiaio di legno o una piccola frusta per almeno dieci minuti, fino a quando il formaggio non si sarà sciolto. Aggiungete il primo tuorlo, continuando a mescolare, poi aggiungete il secondo. Salate leggermente e insaporite con la noce moscata. Accendete il forno a 180°, stendete le mezze fette di bacon lungo il bordo di stampini in alluminio, versate la fonduta. Infornate gli stampini per 15 minuti. Toglieteli dal forno e serviteli su un piatto da portata. Si consiglia di servirli caldi.
Buon appetito.
Continue >>>

INVOLTINI DI TONNO FARCITI










Eccovi subito un'altra ricetta veloce, gli involtini di tonno farciti.
Occorrente:
12 fettine di tonno sottili
120 gr. di pangrattato
12 rametti di timo
2 cucchiai di capperi
2 cucchiai olive nere denocciolate
1 uovo
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe

Pulite i rametti di timo, sciacquate e scolate i capperi, tagliate le olive finemente. In una padellina versate 10 ml. di olio con il pan grattato e fatelo rosolare. quando sarà pronto versatelo in una ciotola. Unite le olive sminuzzate e i capperi mescolando bene. Aggiungete un pizzico di sale e l'uovo precedentemente sbattuto, e amalgamare il tutto. Dividete il composto sulle fettine di tonno, arrotolateli formando degli involtini e fissateli con il rametto di timo. Mettete gli involtini in una larga padella e fateli rosolare con l'olio da entranbi le parte, girandoli con una paletta. Versateci il vino sbianco e fate sfumare per 5 minuti, coprite con un coperchio e lasciate cuocere, Salate e pepate prima di toglierli dal fuoco. Metteteli su un piatto, e serviteli caldi.
Buon appetito.
Continue >>>

TAGLIOLINI CON SALMONE E GAMBERI








Cari amici, ci avviciniamo alle feste, quuindi vi propongo un pò di ricette un pochino più elaborate, ma che piaceranno un sacco, e cominciamo con i tagliolini con salmone e gamberi.
Occorrente:
350 gr. di taglilini freschi
150 gr. di salmone affumicato
150 gr. di gamberi freschi
100 gr. di panna da cucina
3-4 fili di erba cipollina
sale grosso e fino
30 ml. di olio di oliva
30 gr. di burro
1 porro

Affettate finemente il porro,e sciacquatelo. Tagliate il salmone affumicato a filetti. Con carta assorbente da cucina inumidita, sciacquate i fili di erba cipollina e tagliateli a pezzetti. Bollite 500 ml. di acqua e versateci i gamberi a cuocere per 2 minuti, poi scolateli. In una padella versate 20 ml. di olio, unite il porro affettato, mescolate con un cucchiaio di legno, e fatelo appassire per 2 minuti, aggiungetei filetti di salmone e i gamberi, mescolate per insaporire per 1 minuto. Unite la panna e il burro e lasciate cuocere per 5 minuti.Aggiungete un pò di sale e togliete dal fuoco. Nel frattempo fate bollire l'acqua per la pasta e dopo averla cotta, scolateli e versateli nella padella del comdimento. Mescolate tutto per bene. Si consiglia di servire caldo.
Buon appetito.


Continue >>>

CIAMBELLA AL CIOCCOLATO








Salve amici, oggi vi presento una ricetta dolce (ci avviciniamo al Natale) e gustosa, la ciambella al cioccolato.
Occorrente:
200 gr. di cioccolato fondente
150 gr. di cacao in polvere
160 gr. di zucchero
110 gr. di burro
300 gr. di farina
1 yogurt da 120 gr.
100 cl. di latte
3 uova
1 bustina di lievito pane angeli
1 bustina vanillina
500 gr. di mele a pezzetti
zucchero a velo

Mettete nel robot da cucina il cioccolato a pezzetti, aggiungete il burro, lo zucchero, il cacao, lo yogurt, il latte, le uova e la vanillina e tritate tutto per un paio di minuti. Poi aggiungete la farina e alla fine il lievito. Imburrate e infarinate una tortiera, versatevi il composto, aggiungete le mele a pezzi, e cuocete in forno ben caldo( ventilato) a 160°/ 170° per 50 minuti.
Quando sarà pronto, spolverizzate la ciambella con lo zucchero a velo.
Buon appetito.
Continue >>>

UOVA RIPIENE AI FUNGHI








Oggi vi presento una ricetta semplice e facile da preparare, le uova ripiene ai funghi.
Occorrente:
4 uova
250 gr. di funghi porcini
1/2 cipolla
2 cucchiai di olio
sale e pepe
Pulite i funghi, lavateli e tagliateli a fettine sottili. Sbucciate la cipolla, lavarla e tritarla finemente. In un tegame fate appassire la cipolla con un filo di olio, e aggiungete i funghi. Fateli cuocere per 4-5 minuti, aggiungete sale e pepe. Toglieteli dal fuoco e fateli raffreddare. Mettete le uova in una pentola con acqua fredda e fatele bollire. Quando saranno pronte,lasciatele raffreddare, poi sbucciatele e tagliate leggermente la parte inferiore, per tenerle in posizione verticale. Tagliate la parte superiore delle uova, tenetela da parte e con un cucchiaino togliete i tuorli e passarli nel passino.Tritate il composto di funghi, unitelo ai tuorli d'uovo passati e mescolate gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Mettete il composto in una tasca da pasticceria con bocchetta dentellata, e farcite le uova.Mettete le uova su un piatto da portata, appoggiatevi sopra la parte che avevate messo da parte e servite. Se volete potete accompagnare il tutto con salsa maionese.
Buon appetito.
Continue >>>

AGNELLO IN AGRODOLCE







Visto che si avvicinano le feste, vi presento una ricetta gustosa, l'agnello in agrodolce.
Occorrente:
800 gr. di spezzatino di agnello
4 pomodori maturi e sodi
1 cipolla
1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
3 cucchiai di olio di oliva
prezzemolo
sale e pepe

Bollite i pomodori in acqua bollente, scolateli, privateli della pelle e tritarli. Sbucciate la cipolla, e tagliatela a fettine, lavate il prezzemolo e tritarlo. In un tegame fate scaldare l'olio, unite lo spezzatino e fatelo rosolare finchè non diventa dorato da tutte le parti. Aggiungete un pizzico di sale e pepe, infine scolatelo e tenetelo in caldo. Nello stesso tegame aggiungete la cipolla affettata e fatela appassire senza lasciarla colorire, unite lo spezzatino, i pomodori tritati,un pizzico di sale,1/2 mestolino di acqua calda e continuate a cucinare per 30 minuti, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio di acqua calda, e mescolando ogni tanto con una cucchiaia di legno. Dieci minuti prima della fine della cottura, unite l'aceto e mescolate. Disponete su un piatto da portata, cospargete l'agnello di prezzemolo tritato e servite caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

TORTINO DI VERDURE






Un'altra ricetta semplice e gustosa, per gli amanti della verdura è il tortino alle verdure.
Occorrente:
400 gr. di patate
200 gr. di pomodori maturi e sodi
150 gr. di peperoni rossi
150 gr. di peperoni gialli
1 cipolla
4 cucchiai di olio
1 cucchiaio di origano
sale e pepe

Pelate le patate, lavatele, fatele asciugare e tagliatele a fette, lavate i pomodori e affettateli, lavate i peperoni, divideteli a metà e privateli dei semi e tagliateli a listarelle, sbucciate la cipolla e affettatela. Spennellate una pirofila con un filo di olio e distribuite a strati alternati le patate, i pomodori e i peperoni e la cipolla. Condite ogni starto con poco olio, sale, pepe e origano. Continuate così sino a quando non avrete finito gli ingredienti, terminando l'ultimo strato con pomodori, patate, peperoni e cipolle in modo divertente. Mettete la pirofila in forno a 180° per circa 45-55 minuti, finchè le patate non saranno diventate tenere. Servite il torino caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

ANELLO DI PATATE CON FUNGHI







Oggi vi presento una ricetta facile e gustosa, a base di patate insaporite con i funghi.
Occorrente:
800 gr. di patate
40 gr. di funghi secchi (volendo o avendoli anche funghi porcini freschi)
2 cucchiai di olio
1/2 bicchiere di vino bianco
1 uovo
60 gr. di burro
30 gr. di pangrattato
1 ciuffo di prezzemolo
4 foglie di salvia
sale e pepe
Lavate le patate e mettele in una pentola a lessare. Quando saranno preonte, scolatele e lasciatele raffreddare qualche minuto. Sbucciatele e passatele nello schiacciapatate, mettendo il tutto in una coppa. Dopo aver lavato e asciugato le foglie di salvia, tritatele e fate rosolare il trito con 50 gr. di burro. Aggiungete tutto il passato di patate, unite l'uovo, salate e pepate, e amalgamate bene tutto il composto. Ungete uno stampo ad anello con il burro restante, spolverizzatelo con il pan grattato, distribuendolo su tutto lo stampo. Riempitelo con il composto di patate e infornate a 200° per 20 minuti, finchè l'anello non risulterà completamente dorato in superficie. Mentre il composto è in forno, bollite i funghi in acqua tiepida per 20 minuti, cambiandola due volte e ogni volta risciacquando i funghi. Al termine strizzateli e tagliuzzateli. Fate rosolare un pò di olio con uno spicchio di aglio, unite i funghi, il vino e il prezzemolo, e fate cuocere per 20 minuti. Salate e pepate. Quando lo stampo sarà pronto, capovolgetelo su un piatto, e nel buco centrale metteteci i funghi. Servire caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

AUGURI CAPITANO







TORINO, 22 ottobre 2007 - È nato stamattina il figlio di Alessandro Del Piero e Sonia Amoruso. Nella clinica Sant'Anna di Torino, la moglie del capitano della Juventus ha dato alla luce un maschietto, che la coppia ha deciso di chiamare Tobias (circa 3 kg di peso).
Il giocatore bianconero ha trascorso le ultime ore prima del parto accanto alla moglie, che aveva raggiunto poco dopo la fine della partita di campionato vinta contro il Genoa e decisa proprio da Pinturicchio con un gol al 36' del primo tempo. Sul suo sito internet Del Piero ha scritto: "Cari Amici, Sonia ed io siamo emozionati nel comunicarvi la nascita di Tobias. La Mamma ed il piccolo stanno bene. Siamo felicissimi e vi ringraziamo per l'affetto che ci avete trasmesso".
La società ha espresso le sue felicitazioni sul sito internet bianconero: "Congratulazioni capitano", è il titolo del messaggio rivolto ad Alessandro Del Piero. "È davvero una settimana indimenticabile. Martedì scorso il rinnovo del contratto con la Juventus. Domenica il gol partita nella gara contro il Genoa. E nella notte la gioia più bella. Ad Alessandro e a Sonia le più grandi congratulazioni da parte della Juventus e di tutti i suoi tifosi".
Continue >>>

PIZZA RUSTICA



















Oggi vi presento una ricetta gustosa e semplice, la pizza rustica.
Occorrente:
500 gr. di pasta di pane
6 cucchiai di olio
1 kg di cipolle
2 rametti di timo
25 filetti di acciughe
25 olive nere snocciolate
sale e pepe

Lavorate la pasta, aggiungendo 2 cucchiai di olio. Formate una palla e lasciatela riposare. pelate e tritate le cipolle. Preriscaldate il forno a 240°.
Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una casseruola, fate dorare le cipolle per 10 minuti, quindi salate, pepate, e aggiungete il timo. Cuocete per 15 minuti. Stendete la pasta a mano su una piastra oliata, dandole una forma rotonda. Formate un cordoncino lungo il bordo. Guarnitela con le cipolle appassite. Asciugate i filetti di acciughe e disponeteli a scacchiera sulle cipolle. Mettete le olive nei quadretti. Infornate per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 210° e fate cuocere per altri 20 minuti.
Buon appetito.
Continue >>>

PLUMCAKE AL LIMONE









Oggi vi presento una ricetta dolce e gustosa, il plumcake.
Occorrente:
3 uova
300 gr. di zucchero
1 cucchiaio di aroma per dolci alla vaniglia
10 cl. succo di limone
250 gr. di burro fuso
350 gr. di farina
20 cl. di latte
1 pizzico di sale

Riscaldare il forno a 180°. In una ciotola sbattete le uova, lo zucchero e il sale, fino ad ottenere una miscela morbida. Aggiungete la scorza del limone, la vaniglia, il succo di limone e il burro. Versate la farina in 3 volte, aggiungete il lievito e il latte. Distribuite il composto in due stampi da 1 litro ciascuno, imburrati. ponete gli stampi in forno. Fate cuocere per 45 minuti. Preparate la glassa. Stemperare lo zucchero a velo nel succo di limone, finchè la miscela non sarà liscia, cremosa e bianca. Sfornare i plumcake ancora caldi e ricoprirli con la glassa.
Buon appetito.
Continue >>>

SEMIFREDDO DI RICOTTA






















Visto che oggi è domenica, vi propongo un dolce fresc, il semifreddo di ricotta.
Occorrente:
5oo gr. di ricotta
150 gr. di zucchero
50 gr. di cacao
2 tazzine di caffè
20 biscotti secchi
panna per decori

Passare al setaccio la ricotta, aggiungere il cacao e lo zucchero mescolati insieme, incorporare il caffè ben freddo (1 tazzina). Amalgamare bene. nelle coppette disporre ai bordi dei biscotti secchi bagnati alla base con il caffè. versare il composto di ricotta, decorare con panna montata, e lasciare raffreddare bene in frigo prima di servirlo. Si possono aggiungere anche le fragole come decorazione del semifreddo.

Buon appetito.

Continue >>>

SPAGHETTI AL CARTOCCIO







Amici ora vi presento una ricetta semplice e gustosa, gli spaghetti al cartoccio.
Occorrente:
350 gr. di spaghetti
150 gr. di passata di pomodoro
80 gr. di gamberetti
50 gr. di olive nere
basilico
vino bianco
sale, pepe, olio

Sgusciate i gamberetti. Pulite le foglie di basilico e spezzettatele finemente a mano. Mettete in una padella 3 cucchiai di olio, fatevi appassire il basilico, quindi unite i gamberetti. Lasciate insaporire a fuoco vivo per 3 minuti, poi salate e pepate. Aggiungete le olive nere, irrorate con mezzo bicchiere di vino, lasciatelo evaporare e infine unite la passata di pomodoro. mescolate ancora e lasciate cuocere per due minuti. nel frattempo cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e fateli saltare nel sugo preparato. Versateli poi su un foglio di alluminio di dimensioni tali che possa essere chiuso a cartoccio e sigillatelo perfettamente. Appoggiate il cartoccio su un piatto resistente al calore e passatelo al forno per circa 5 minuti a 200°. Mettete il cartoccio su un piatto da portata, apritelo, lasciando però dentro gli spaghetti e servite subito.
Buon appetito.
Continue >>>

GIRANDOLE AL ROSMARINO CON PROSCIUTTO E PARMIGIANO










Oggi vi presento una ricetta magari un pò complicata, ma davvero molto buona.
Occorrente:
una confezione di pasta per pizza in rotoli (385 gr.)
1 cucchiaio di aglio e rosmarino tritati
100 gr. di formaggio robiola
100 gr. di prosciutto crudo a fette
30 gr. di parmigiano
1 cucchiaio di olio
aceto balsamico

Scaldate il forno a 200°. Srotolate la pasta e cospargetela con il rosmarino, premendo leggermente con le mani in modo da farlo aderire, poi con una rotella dentellata tagliatela in 12 strisce da 1,5 cm di larghezza. Arrotolate ogni striscia fino a metà della lunghezza, poi rovesciate la pasta, in modo che il rosmarino si trovi a contatto con il piano da lavoro, e arrotolate il resto della striscia, partendo dal lato opposto e arrivando alla rotella già formata. Disponete le doppie girandole su una teglia foderata con carta da forno, e schiacciatele leggermente in modo da allargarle, quindi spennelatele con due cucchiai di acqua, emulsionati con un cucchiaio di olio e cuocetele in fornoper 10 minuti. Tagliate a metà una delle due rotelle di ciascuna girandola, nel senso dello spessore, utilizzando un coltello seghettato e spalmate le basi staccate con la robiola. Appoggiate sopra le fettine di prosciutto crudo arrotolate a roselline e completate con una scaglietta di parmigiano e una goccia di aceto balsamico. Ricomponete le girandole e sistematele man mano su un piatto da portata.
Buon appetito.
Continue >>>

PENNE RIGATE CON PESCE SPADA E MELENZANE












Oggi vi presento una ricetta gustosa e semplice da preparare, penne con pesce spada e melenzane.

Occorrente:
350 gr. di penne rigate
300 gr. di pesce spada
250 gr. di melenzane
50 gr. di olio
40 gr. di prezzemolo
4 pomodori rossi
2 acciughe
2 cucchiai di capperi
sale e pepe

Tagliate a cubetti il pesce spada e le melenzane. Rosolate l'aglio in metà olio, unite le melenzane e lasciate cuocere per 5 minuti.Aggiungete il pesce spada e i pomodorini spellati e tritati finemente.Lasciate cuocere per altri 5 minuti, e aggiungete sale e pepe. Tritate le acciughe, i capperi e il prezzemolo. Versate il rimanente olio e formate una salsina. Mischiate il tutto con la pasta.
Buon appetito.
Continue >>>

TRANCI DI TONNO GRIGLIATI










Oggi vi presento una ricetta molto gustosa e saporita, i tranci di tonno grigliati.
Occorrente:
4 tranci di tonno
2 limoni
40 gr. di prezzemolo
olio e sale
Lavate e tritate il prezzemolo. versate in un pentolino 250 gr. di olio, e mescolate con mezzo bicchiere di acqua e il succo di due limoni. Unite il prezzemolo e l'origano e conservate al caldo la salsa preparata. Scaldate una griglia, salate i tranci, cuoceteli due minuti per parte e serviteli con la salsa.
Se volete potete accompagnarli con patate lesse e pomodori in insalata.
Buon appetito.

Continue >>>

MEDAGLIONI DI MELENZANE









Oggi vi presento una ricetta gustosa e saporita, anche se un pochino movimentata,i medaglioni di melenzane.

Occorrente:
500 gr. di melenzane
1 limone
5 cucchiai di olio
peperoncino in polvere
3 cucchiai di erbe (salvia,rosmarino,timo e basilico)
3 fette di pan carrè
5 uova
100 gr. pomodori secchi sott'olio
sale e pepe

Sbucciate le melenzane, tagliatele a dadini e bagnatele con il succo di limone, poi mettetele in un tegame con 2 cucchiai di olio, salate e pepate e lasciate insaporire per 10 minuti; in fine aggiungete un cucchiaio abbondante di erbe aromatiche precedentemente pulite, lavate e tritate. Passate il pan carrè nel mixer in modo da briciolarlo. Sbattete le uova, unite il pan grattato e le melenzane, mescolate bene e lasciate riposare il composto per 10 minuti. Scolati i pomodori, tagliateli a tocchetti e mescolateli in una ciotola con due cucchiaidi erbe aromatiche tritate. Scaldate un filo di olio in una padella e versateci dentro un cucchiaio di composto, e schiacciatelo con il dorso di un cucchiaio per ottenere la forma di un medaglione e fatelo cuocere per due minuti. Allo stesso modo fate per il restante composto. Servite i medaglioni caldi, cosparsi con i pomodori alle erbe.
Buon appetito
Continue >>>

BISTECCHE DI PROSCIUTTO AL PORTO








Oggi vi presento una ricetta gustosa e semplice da preparare, la bistecca di prosciutto al porto.

Occorrente:
1 cipolla
2 fette di prosciutto
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di senape
15 cl di porto
sale e pepe

Lavate e tagliate la cipolla. Eliminate la cotenna e il grasso dalle fette di prosciutto. Fate riscaldare una padella grande a fuoco medio. In una coppetta mescolate il miele con la senape, aggiungete il porto e versate il tutto nella padella. Fate riscaldare un minuto mescolando. Mettete una fetta di prosciutto nella padella, fatela cuocere per 4 minuti per lato, coprendola con la salsa, salate e pepate. Aggiungete la cipolla e servite caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

PISELLI CON LE UOVA






Se volete fare qualcosa di veloce, eccovi una ricetta semplice, e sbrigativa, i piselli con le uova.
Occorrente:
1 pacco di piselli
uova

In un tegame mettete un filo di olio, un pò di cipolla e i piselli. Aggiungete un pò di acqua e lasciate cuocere sino a quando i piselli non saranno teneri.
Se sono assai, toglietene un pò e conservateli per il giorno dopo, quindi prendete un paio di uova, apritele e versatele nei piselli. Quando vedrete che le uova si saranno coperte, spegnete e mangiate, vi consiglio caldi.
Buon appetito.
Continue >>>

POLLO ALLA MOSTARDA








Ora vi presento una ricetta, "copiata" e offerta da mia cognata Lorena, che ringrazio, il pollo alla mostarda.
Occorrente:
pezzi di pollo
1 litro di vino bianco
1 peperone rosso
3 carote
prezzemolo
300 ml. di mostarda
1 pacco di piselli
sale e pepe

Mettete il pollo in una padella, aggiungete sale e pepe e fatelo soffriggere. Quando sarà rosolato, mettetelo in un tegame grande, aggiungendo vino e mostarda, carota tagliata a pezzettini, peperone, piselli e prezzemolo. Lasciate cuocere per circa 1 ora e mezzo.
Io l'ho mangiato e vi assicuro che non ve ne pentirete.
Buon appetito.
Continue >>>

BRODO DI PESCE







Salve amici, scusatemi l'assenza dal blog ma sono stata molto impegnata. In compenso vi darò un pò di ricette. Dato che andiamo incontro all'inverno, vi propongo qualche ricetta calda e vi propongo il brodo di pesce.
Occorrente:
1 pesce (meglio se merluzzo a testa)
prezzemolo
In un tegame mettete dell'acqua, sale, prezzemolo e un filo di olio e fate cuocere.
Dopo aver sciacquato il pesce ( che vi sarete fatti pulire precedentemente da chi comprate il pesce), versatelo nell'acqua e lasciatelo cuocere sino a quando gli occhi del pesce non si saranno quasi staccati dallo stesso. In un tegame a parte, mettere a bollire dell'acqua per cucinare la pasta ( spaghetti spezzati), o il riso.
Quando sarà cotto, scolate e aggiungete il brodo. Si consiglia di mangiarlo caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

QUESTA JUVE FA GIA' PAURA




















Nel secondo anticipo della 1ª giornata i bianconeri travolgono per 5-1 un Livorno volenteroso ma inconsistente davanti. Trezeguet travolgente segna una tripletta, doppietta per Iaquinta (uno su rigore)
TORINO, 25 agosto 2007 - Guardi la classifica e la vedi sola in testa con tre punti. Poi guardi la classifica cannonieri ed è ancora Vecchia Signora. Questa Juventus fa già paura, eccome. E' certamente presto per dire come e dove potranno arrivare i bianconeri, ma il meritato successo sul Livorno per 5-1 (tripletta Trezeguet e doppio Iaquinta) è, per cominciare, il biglietto da visita. Di una squadra concreta, corta, non ancora messa alla prova in difesa ma capace di concretizzare al massimo le occasioni offensive. Travolgente addirittura quando a duettare con Trezeguet è Iaquinta. Bene anche Almiron, Nocerino e Salihamidzic, mentre assieme a tutto il Livorno viene rimandato pure Andrade.
SUBITO TREZEGUET - Emozione, tensione? La Juve impiega qualche minuto prima d'ingranare. E' inspiegabile, per dirne una, che all'inizio la costruzione del gioco passi dai lanci lunghi di Andrade, peraltro sempre imprecisi. Se ne accorge Ranieri, che subito riordina i ruoli a centrocampo: tocca ad Almiron tenere il pallino del gioco. Ed ecco le prime occasioni bianconere, contro un Livorno inconsistente in avanti: al 26' sgroppata di Chiellini e palla a Nedved che dal limite tocca morbido per Trezeguet. Il tiro è pronto tanto quanto la risposta di Amelia, che subito dopo è nuovamente protagonista sulla botta da fuori del solito Chiellini. Ma il gol è nell'aria: dall'angolo Del Piero disegna un uno-due, riceve e crossa al centro dove Trezeguet, indisturbato, porta in vantaggio la Juventus. A fine serata fanno 143 reti del francese in bianconero, quanto sono lontane le polemiche della scorsa stagione.
RIGORE SI', RIGORE NO - Il gol dà sicurezza ai bianconeri che tornano in campo con il piglio giusto per chiudere anzitempo la pratica Livorno: ci prova due volte Almiron ma Amelia è attento. Tra gli amaranto, Orsi richiama uno spento Tavano per l'esordio italiano di Tristan. Cambio anche nella Juve: esce Del Piero, autore di una buona prestazione, e al suo posto spazio per Iaquinta. Fasi di calma piatta, poi le prime decisioni da dare in pasto ai moviolisti: Andrade che trattiene Galante non è rigore, Grandoni che s'aggrappa a Iaquinta, sì. E il bomber della Nazionale non si fa pregare per chiudere il conto, siglando il 2-0. In precedenza il Livorno aveva avuto l'occasione per pareggiare ma il colpo di testa di Rossini è di quelli da dimenticare (E intanto Lucarelli fa doppietta con la Shaktar). Salihamidzic, tra i migliori, lascia il posto a Zebina e Tiago rileva Almiron: scroscio di applausi. Finita? Macchè. Iaquinta fa il 3-0 sfiorando un tiro di Nedved e poi offre a Trezeguet l'assist per il 4-0. Il quinto gol lo regala Amelia. Può bastare. Le grandi inseguono già.



GRAZIE RAGAZZI E BENTORNATI
Continue >>>

APERITIVI


Amici cari, scusate se vi sono mancata, oggi vi presento un pò di aperitivi vari, per le serate in compagnia di amici.






Innanzi tutto dovrete avere a disposizione tonno, insalata russa, sottilette, salame....









Prendete del pan carrè, e privatelo del contorno. Dividete le fettine a metà trasversalmente. Prendete la sottiletta e dividetela a metà nello stesso verso del pan carrè, appoggiatela sopra e metteteci una fettina di salame ( ma potete alternare con lortadella, prosciutto cotto o crudo ecc.). Prendete altro pan carrè, e dividetelo in 4 in modo da ottenere dei quadratini piccoli, questi li farcirete con tonno e maionese precedentemente amalgamati, potete anche farcirli con del salmone e maionese.





Se poi volete cucinare qualcosa, prendete qualche fettina di spek, mettetele sopra o una sottiletta o una mozzarella, chiudetela con uno stecchino e friggetela in dell'olio caldo.


In un bicchiere mettete del cocktail, con un olivo mantenuto da uno stuzzicadente, e servite il tutto.










Buon divertimento.
Continue >>>

37^ SAGRA DEL POLPO: MOLA SI PREPARA ALL'ASSALTO DEI TURISTI PER L'EVENTO CLOU DELL'ESTATE








Anche quest'anno novità ed ospiti d'eccezione: i ragazzi di Amici, Radionorba Battiti Live e gli artisti di Zelig
37° compleanno per la Sagra del Polpo, che ricalca la nuova formula sperimentata con successo lo scorso anno: tre giorni per gustare le prelibatezze del mare molese, per ascoltare buona musica, per stare insieme in allegria scoprendo la magia del mare. "L'immagine e l'economia molese sono da sempre legate al mare - dice Il Vicesindaco Pino De Silvio - mare come fonte di vita, colonna portante dell'economia, risorsa da amare e preservare. Non c'è da meravigliarsi dunque se l'evento clou dell'estate molese è proprio l'omaggio che la cittadina rende a questa preziosa risorsa". "Sicuramente c'è tanto ancora da fare per creare le condizioni ottimali per un corretto e proficuo utilizzo delle risorse del mare -dice il Sindaco, l'Arch. Nico Berlen - ma con l'impegno e la collaborazione di tutti i soggetti interessati in una strategia di crescita e di sostenibilità, senza dubbio riusciremo ad ottenere dei sostanziali passi in avanti". Anche quest'anno attesi a Mola turisti e curiosi non solo dai paesi limitrofi, ma anche dall'estero: in tanti infatti scelgono di tornare al loro paese d'origine proprio in occasione della Sagra. Una tradizione che ha proiettato Mola nel panorama internazionale, e che rischiava di cadere definitivamente nel dimenticatoio, a causa di una sospensione dell'evento durata 10 anni. Nell'estate del 2000 la situazione finalmente cambia: l'Assessore al Turismo ed alle attività produttive, nonchè attuale Vicesindaco, Pino De Silvio decide di rilanciare l'evento ripartendo dalla 30^ edizione e trasformando l'appuntamento in un ghiotto anniversario, capace di valorizzare le tradizioni legate al mare ed unire le usanze del passato con la globalizzazione dei costumi. Due giorni - diventati tre a partire dall'edizione 2006 - di arte culinaria, di mostre, di musica, di spettacolo, di divertimento, per valorizzare la risorsa mare e tributare grandi onori al Re polpo, sovrano della tavola dei molesi e protagonista indiscusso della sagra. I festeggiamenti, promossi e coordinati in collaborazione con il Comitato Organizzatore (guidato dal Presidente Vito Ingravallo) richiedono un anno di duro lavoro, ma i risultati ottenuti nelle scorse edizioni sono davvero degni di nota. Ogni anno un'orda pacifica di persone invade Mola nei giorni dedicati all'appuntamento, letteralmente presi d'assalto gli stands di vendita dell'agognato polpo alla brace, quintali di prodotto consumato. Come sempre l'evento gastronomico è solo la punta dell'iceberg della manifestazione, che anche in questa edizione si conferma ricca di novità, a partire dalla prolungata durata dell'evento che copre l'intero week end. Eventi nell'evento per tutti i gusti: venerdì 17 e sabato 18, alle 10.30 alle 17.30, la Provincia di Bari - Assessorato al Turismo, metterà gratuitamente a disposizione degli amanti del mare escursioni in barca di Pescaturismo, un'occasione imperdibile per tutti coloro che vogliono conoscere i segreti delle profondita' marine guidati dai lupi di mare. Altro "must" anche per la 37^ edizione la sfilata delle mascotte di gommapiuma. Mola si trasformerà in un parco divertimenti: la Casa Reale molese, Il Re Polpo con la sua corte di stelle marine, granchi, pesci e cavallucci marini, sfileranno sul lungomare accompagnati da festosi musicisti, incantando grandi e piccini ed offrendosi senza remore agli obiettivi. Anche quest'anno il mercato ittico verrà trasformato in un grande contenitore culturale, con la mostra dedicata al mare curata dalla sezione molese della Lega Navale Italiana. Aria di festa anche nel bacino portuale: appuntamento folkloristico con l' Associazione Musicale Bassa Musica di Mola, per concerti in barca che ricordano l'allegria e la musicalità del Mississipi. Immancabile poi lo spazio gastronomico dedicato al polpo: i marinai scenderanno in prima linea nel prepararlo, allestendo stands gastronomici nelle vicinanze del mercato ittico. Chili e chili di polpo, cucinato in tutte le salse, ma soprattutto alla brace, abbracciato da un morbido panino. Novità anche sul fronte della gastronomia: "Le cooperative di pesca che prepareranno e venderanno i prodotti ittici nei tre giorni dedicati alla Sagra - dice ancora il Vicesindaco De Silvio - devono necessariamente essere in possesso di un Marchio di Qualità, a testimonianza della loro adesione ad un decalogo sanitario e veterinario che garantisce al consumatore un alto livello igienico e qualitativo del prodotto acquistato". La Sagra del Polpo dunque non smette di stupire e di rinnovarsi, in un continuo crescendo di iniziative e sorprese. La fama oramai consolidata dell'evento ha richiamato ancora una volta un partner d'eccezione: la birra Dreher. La nota azienda, per un'estate all'insegna dell'allegria e del divertimento, ha deciso di sponsorizzare alcune fra le più importanti sagre popolari del Sud Italia, una scelta che si sposa molto bene con il carattere semplice, allegro e brioso della marca. In qualità di partner ufficiale, la Dreher sarà presente a Mola con un ricco programma di intrattenimento e di animazione dislocato nelle "Osterie Dreher", vere e proprie aree di ritrovo aperte a tutti, dove poter gustare il delizioso polpo molese innaffiato dall'ottima birra Dreher: un'accoppiata decisamente vincente! E non finisce qui: la Dreher porta a Mola l'esilarante verve degli artisti di ZELIG. Domenica 19 la serata sarà completamente dedicata allo spettacolo itinerante "Tour comici per la Dreher". Ma anche il programma dei giorni precedenti è assolutamente invitante: venerdì 17 alle 21.00 sul palco la verve dei ragazzi di AMICI - Manuel Aspidi, Sarahjane Olog, Sabatino D'Eustacchio, Veronica Montali, Sara Pamploni -, nota trasmissione Mediaset di Maria De Filippi, sabato 19 Radionorba farà tappa a Mola con l'evento musicale della più grande radio del Sud Italia: BATTITI LIVE con un cast d'eccezione: Gemelli Diversi, Miguel Angel Munoz, Francesco Facchinetti (in arte DJ Francesco), Fabrizio Moro, Max Orsi, Piquadro, Max De Angelis e tanti altri. Per permettere a tutti di gustare gli eventi nel migliore dei modi, verranno allestiti degli schermi giganti. Tante le ragioni per visitare Mola durante la Sagra del Polpo, ma le sorprese non sono finite qui.... Il Vicesindaco consiglia di non dimenticare la macchina fotografica! A buon intenditor.....
fonte : eventi, sagre
Continue >>>

CALAMARO AL FORNO CON PATATE









Oggi vi presento una ricetta gustosa e semplice,il calamaro al forno.
Occorrente:
1 calamaro
mollica di pane
sale, pepe, prezzemolo
pomodorini rossi
patate
pan grattato
1 uovo

Mettete la mollica nel robot da cucina e fatela tritare. Mettetela in una coppa, e aggiungete sale, pepe, prezzemolo, formaggio e l'uovo sbattuto. Amalgamate tutto. Dopo aver lavato il calamaro, riempitelo con il preparato e chiudetelo con uno stecchino. Mettetelo in una teglia da forno, aggiungendo le patate precedentemente tagliate, i pomodorini a pezzetti, sale, pepe,il prezzemolo e il pan grattato. Aggiungete un pò d'acqua e infornate sino a quando le patate saranno cotte.
Buon appetito.
Continue >>>

POLIPO CON IL SUGO








Oggi vi presento una ricetta facile gustosa.
Occorrente:
polipo
aglio
pomodoro pelato

In un tegame mettete aglio, prezzemolo e qualche pezzettino di polipo. Fate soffriggere e menate il pelato, aggiungendo sale e pepe. Lasciate cuocere per un pò e aggiungete il polipo. Quando la forchetta entra nei tentacoli, il polipo sarà pronto.
Buon appetito.

Continue >>>

PASTA ALLA CARBONARA








Oggi vi presento una ricetta facile facile, la pasta alla carbonara.

Occorrente:
3 uova
pancetta affumicata
formaggio

In una padella mettete un filo di olio e la pancetta e fatela rosolare. In un tegame, mettete a cuocere la pasta, quando sarà pronta scolatela e mettetela in una coppa, aggiungete la pancetta, le uova sbattute e il formaggio. Amalgamate tutto insieme.
Buon appetito.
Continue >>>

SPAGHETTI CON IL TONNO ( alla barese)








Oggi vi presento una ricetta facile e gustosa, gli spaghetti con il tonno.

Occorrente:
2 scatolette di tonno
1 pomodoro pelato
prezzemolo e sale
In un tegame mettete uno spicchio di aglio, un filo di olio e un pò di tonno. Fate rosolare l'aglio e toglietelo, quindi aggiungete il pelato. Salate e aggiungete poco prezzemolo. Quando vedrete che il sugo sarà pronto, quindi denso, aggiungete le restanti scatolette di tonno e qualche foglia di prezzemolo. Il tempo di insaporire il sugo (5-10 minuti) spegnete, ed è pronto. Dopo aver cucinato gli spaghetti, scolateli, metteteli in un piatto da portata e aggiungete il sugo. Amalgamate e servite nei piatti. Come decorazione aggiungete ad ogni piatto una foglia di prezzemolo. Vi consiglio di servire caldo.
Buon appetito.
Continue >>>

TONNO ALLA CALABRESE (TUNNU A LA CALAVRISI)










Il tonno cucinato alla maniera Calabrese. Buon appetito!





800 gr di tonno tagliato in quattro fette,


50 gr di pancetta,


quattro filetti di acciughe sott'olio,


300 gr di pomodori,


una cipolla,


uno spicchio d'aglio, prezzemolo,


50 gr di farina,


mezzo bicchiere di vino bianco secco,


peperoncino rosso calabrese,


un dl di olio d'oliva,


sale





Lavare il tonno, scolarlo ed asciugarlo in un canovaccio.


Tritare finemente il prezzemolo e, a parte, la pancetta, la cipolla insieme con l'aglio.


Salare e pepare le fette di pesce;


Mettere al fuoco una larga padella con l'olio, appena quest'ultimo sarà ben caldo, immergervi il Tonno precedentemente passato nella farina.


Far rosolare le fette prima da una parte, poi dall'altra, quindi spruzzare con un po' di vino bianco secco facendolo evaporare a fuoco vivace, poi scolare il pesce ed appoggiarlo provvisoriamente su di un piatto.


Nello stesso recipiente aggiungere la pancetta, il tritato di aglio e cipolla e soffriggere per qualche minuto, poi unire un po' di prezzemolo ed i filetti di acciuga preventivamente schiacciati con una forchetta; rimescolare e, dopo un minuto, aggiungere i pomodori passati al setaccio, salare ed aggiungere ancora un po' di peperoncino rosso a pezzetti.


Far bollire il sughetto a calore moderato per un quarto d'ora, mescolando di tanto in tanto.


Immergere poi le fette di tonno nel sugo di pomodoro lasciandole insaporire per qualche minuto, rigirarle e, subito prima di toglierle dal fuoco, spolverarle con un altro poco di prezzemolo.
Continue >>>

MACCARRUNI I CASA



Un pò di ricette Calabresi per arricchire l'archivio di questo splendido blog
Sessanta minuti di preparazione per uno dei più tradizionali modi di mangiare in Calabria.
"I Maccarruni"
Accompagnate con un bel vino rosso, e buon appetito!

P.S. prossimamente daremo molte varianti, ma per ora la base
ve l'abbiamo data :-)

INGREDIENTI


1kg. di farina di grano duro,

1 uovo,

poche gocce d'olio,

sale acqua q.b.


PREPARAZIONE:

Versate la farina sulla spianatoia a fontana e mettete al centro l'uovo, l'olio e un bicchiere d'acqua tiepida leggermente salata.

Miscelate con cura gli ingredienti, mescolandovi via via la farina, e impastate molto bene fino ad ottenere una palla liscia e compatta.

Avvolgete la pasta in un tovagliolo bianco, bagnato in acqua fredda e ben strizzato, e lasciatela riposare per una diecina di minuti.

Procuratevi possibilmente un filo di saggina fine, altrimenti un ferro da calza sottile.

Infarinate il tavolo di marmo o un tagliere molto grande di legno, staccate dei piccoli pezzetti di pasta e formate dei bastoncini lunghi un dito e grossi la metà.

Avvolgeteli a spirale intorno al filo di saggina o al ferro da calza e con le due mani affilateli senza pigiare troppo.

Devono avere l'aspetto di bucatini corti.

Sfilateli molto delicatamente dal ferro e metteteli ad asciugare su un ripiano, allineandoli uno accanto all'altro ben distanziati.

Fateli cuocere in abbondante acqua salata, nella quale avete aggiunto un filo d'olio d’oliva. Conditeli a piacere.
Continue >>>

CARETTA CARETTA , RECUPERATO ESEMPLARE A CONDOFURI (RC)





















Articolo pubblicato su Calabria Ora del 30/07/2007


Gli uomini del pattugliatore della guardia Costiera di Reggio Calabria CP 289, comandati dal Maresciallo di Prima Classe Del Giudice Paolo hanno recuperato un esemplare di tartaruga “caretta caretta” nelle vicinanze della costa di Condofuri Marina. utilizzando il proprio battello ausiliario La squadra di recupero, composta dai sergenti Cutrì e Scala e dal Sottocapo Sarli, ha tratto in salvo il povero animale che era rimasto impigliato in una rete a strascico usata da qualche sconsiderato per la pesca.
“L’ esemplare è rimasto bloccato nella rete per diverso tempo”- spiega il Responsabile del Centro di Recupero Tartarughe di Brancaleone, Domenico Morabito – “poichè ha una zampa ormai in cancrena che, molto probabilmente, dovrà essere amputata. E’ il trentesimo caso di recupero di questo tipo dall’ inizio dell’estate in questo tratto di mare, ma non sempre si arriva in tempo per salvare la vita dei poveri animali. Maggiore civiltà in chi usufruisce del mare sarebbe auspicabile per evitare crudeltà inutili a stupendi animali che impreziosiscono con la loro presenza il Basso Ionio Reggino”.
Continue >>>

POLPETTE ALLA PIZZAIOLA










Oggi vi presento una ricetta facile da cucinare, e molto gustosa, le polpette alla paizzaiola.

Occorrente:
carne macinata
1 pelato da kg ( per pelato intendo il pomodoro in scatola)
sale, pepe, prezzemolo
capperi
1 uovo
pan grattato

Mettete la carne in un piatto, aggiungete sale, pepe, prezzemolo e un uovo sbattuto. Prendete un pò di carne alla volta e fate delle polpette schiacciate. In una padella mettete dell'olio per friggere e friggete le polpette. in un tegame a parte mettete un filo di olio e una testa di aglio. Fate rosolare l'aglio e quando sarà dorato toglietelo e versate il pelato. Salate, aggiungete i capperi e lasciate cucinare. Quando sarà pronto aggiungete le polpette e fate cucinare per un altro poco.
Buon appetito.

Continue >>>

POLPETTE CON IL SUGO








Oggi vi presento una ricetta gustosa e leggera, le polpette con il sugo.

Occorrente:
carne macinata
sale, pepe, prezzemolo, formaggio, pan grattato
1 uovo
vino rosso
1 bottiglia di salsa

Prendete la carne, mettetela in un piatto e aggiungete sale, pepe, prezzemolo, formaggio, 1 uovo sbattuto e il pan grattato. Amalgamate il tutto e con le manoìi fate delle polpette di medie dimensioni. In una padella mettete dell'olio per friggere e fatele rosolare per qualche minuto. In un tegame mettete un filo di olio e un pò di cipolla. Fate rosolare per un po la cipolla e poi aggiungete le polpette, dopo 5 minuti aggiungete un pò di vino rosso ( è più saporito). Lasciate consumare il vino ed aggiungete la salsa, un pò d'acqua e salate. girate ogni tanto sino a quando la salsa non sarà densa. Se volete potete mangiare le polpette con un' insalata, oppure fare un pò di pasta.
Buon appetito.

Continue >>>

SALSICCIA CON PELATO








Oggi vi presento una ricetta fresca e genuina, la salsiccia con il sugo, da non confondere la la salsiccia della precedente ricetta, dato che questa è la salsiccia del macellaio.

Occorrente:
salsiccia
pelato
cipolla

In un tegame mettete un filo di olio, un pò di cipolla e qualche pezzetto di salsiccia tagliato piccolo. Fate soffriggere e mettete il pelato e un pò di sale. Lasciate cucinare, e quando sarà cotto aggiungete la salsiccia. Fatela cuocere per circa un quarto d'ora. Se volete, potete cucinare a parte due spaghetti.
Buon appetito.

Continue >>>